Scuolanext

Flipped classroom: la classe capovolta

La Flipped Classroom o classe capovolta è uno dei metodi più innovativi da utilizzare per l’attività didattica nelle scuole, adottato da quest’anno anche dalla Scuola Media Internazionale

Questa metodologia didattica si basa sul ribaltamento delle attività scolastiche: la lezione diventa compito a casa mentre il tempo in classe è usato per attività collaborative, esperienze, dibattiti e laboratori. In questo contesto, il docente non assume più il ruolo di attore protagonista, ma diventa un tutor che stimola la riflessione, il dibattito e gli approfondimenti.

Flipped Classroom

La prima fase del lavoro avviene a casa, agli studenti è richiesto di approfondire l’argomento che verrà trattato in classe facendo uso di video, risorse multimediali, libri o e-book, appositamente selezionati dell’insegnante.
Gli studenti studiano guardando i video e consultando i materiali più e più volte, ciascuno secondo le proprie esigenze, prima e al di fuori della scuola, e non dopo, come nel modello classico. La flipped classroom favorisce infatti una didattica personalizzata, ogni alunno diventa protagonista del proprio apprendimento, ogni studente procede con il proprio passo.

La seconda parte del lavoro viene svolta in classe, l’insegnante propone le attività ma si pone al fianco degli alunni abbandonando la cattedra: esercitazioni, laboratori, compiti, risoluzione di problemi, studio di casi, attività di approfondimento, ecc.  

Il metodo della flipped classroom possiede molteplici benefici: la classe diventa luogo di attività didattiche più efficaci e sono maggiori le interazioni docente-studente e tra pari. Inoltre molti ragazzi grazie a questa metodologia iniziano a individuare modalità di apprendimento personalizzate, grazie al fatto che hanno imparato a gestire lo studio in relazione ai propri ritmi. Queste capacità rappresentano basi indispensabili grazie alle quali gli studenti potranno affrontare con maggiore autonomia lo studio negli anni futuri.

Punti forti del flipped classroom

  • Consente di migliorare le interazioni educative in classe, ottimizzando di conseguenza il tempo a scuola.
  • Ottimizza il rapporto docente/studente: più tempo da dedicare a quegli studenti che necessitano di maggior supporto.
  • Sviluppa e rafforza l’apprendimento tra pari e l’apprendimento autonomo.